Spiaggia delle Buche (Colle d’Orano): Isola d’Elba, Marciana

DIFFICOLTÀ’ zampina

Piccola caletta di ghiaie e pietre di varie dimensioni. Poco frequentata e senza nessun servizio.
Dalla piazza di Colle d’Orano per raggiungere il sentiero che porta alla caletta, si può decidere di scendere  in macchina o a piedi imboccando via delle Buche, strada stretta e curvilinea lunga circa 1 km. Scendere in auto potrebbe essere un problema nei mesi di alta affluenza turistica, in quanto il parcheggio al fondo della via scarseggia.
Noi abbiamo optato per scendere a piedi con Kyra, visto che la strada solitamente non è molto trafficata da auto, abbiamo potuto lasciare libera la nostra cagnolina durante la discesa. 
Al termine della strada asfaltata troviamo un gruppo di case, proseguendo oltre scorgiamo un viottolo (sentiero n.36). Il sentiero attraversa vecchi terrazzamenti ora assediati da un’alta macchia a erica e leccio.Kyra

La discesa verso il mare non è impegnativa per Kyra, infatti il percorso parte stretto quasi a gradoni naturali per poi diventare più pianeggiante ed ombreggiato da un boschetto di lecci. Lungo il percorso, troviamo dei torrentelli in cui le nostre amiche possono dissetarti, ma consigliamo di portare abbondante acqua per tutti.
Nella parte finale incrociamo la sede di un piccolo ruscello da attraversare e poi siamo arrivati alla caletta. Il percorso nella macchia dura circa 15 minuti.Arrivati alla caletta Kyra, nonostante il fondale di ghiaia scura e rocce, non ha avuto problemi nell’entrare ed uscire dall’acqua.Le buche

Consigliamo di portare un ombrellone nei mesi più caldi per fare ombra ai nostri amici a quattro zampe.

Manu e Kyra