Cima del bosco, Thures (To)

DIFFICOLTA’

Bellissima camminata immersi in un paesaggio veramente da favola: boschi di larici si alternano ad ampi  e dolci pianori ricoperti di neve che ci accompagnano in cima a questa montagna situata tra la valle Argentera e la valle di Thures, in provinica di Torino.
Complice una giornata senza nuvole e un manto nevoso praticamente perfetto, questa escursione ci ha divertito tantissimo e non vediamo l’ora di tornarci.
E’ una camminata indicata a cani ben allenati e abituati a frequentare la  montagna con la neve. Con un dislivello di circa 700 metri dalla località di partenza, nella graziosissima frazione di Thures a 1667m, in poco meno di due ore (il cartello indica due ore e venti) arriviamo in quota a 2377m. Dalla cima si gode una vista incredibile sul colle del Sestriere e sulla valle di Susa con molte delle sue montagne.

Il percorso sale  dolcemente senza strappi, è esposto al sole (ad eccezione dei tratti di bosco) e lungo il tragitto non abbiamo incontrato fonti di acqua; è quindi importante, come sempre, avere una borraccia anche per il nostro cane.

All-focus
   Tra ampi pianori e boschi di larici

Il manto nevoso e la bassa temperatura rende d’obbligo applicare al bisogno sui polpastrelli del nostro cane creme a base di vasellina che, essendo idrorepellenti isolano da ghiaccio prevenendo la formazioni di quei fastidiosi ghiaccioli che potrebbero escoriare i polpastrelli dei nostri amici.
La cima è notoriamente molto ventosa e in inverno la permanenza in vetta dura il tempo di una fotografia e uno snack. Tuttavia per i più freddolosi ci si può riparare presso il bellissimo bivacco–cappella.

All-focus
          Il bivacco “Soglia-Perona” in vetta

Un ultimo consiglio riguarda la gestione del cane: essendo una meta frequentata da molti sci alpinisti, qualora il cane non ascoltasse il nostro richiamo, può essere utile per la sicurezza sua e degli sciatori vincolarlo a noi con una longhina o con un guinzaglio molto lungo che gli permetta comunque di esplorare e scorazzare.

All-focus
       La partenza dall’incantevole frazione di Thures

Per raggiungere la Cima del Bosco dall’autostrada Torino-Bardonecchia bisogna seguire le indicazioni per Sestriere- Claviere e quindi Cesana.
Oltrepassato il paese di Cesana proseguire per Bousson e all’altezza della caserma si svolta a destra in direzione Thures. Si può parcheggiare l’auto ai bordi della strada.
Lasciata l’auto si entra nella caratteristica frazione di Thures e, superata la piazzetta di fronte alla Fontana di Thures, si imbocca la stradina che sale a sinistra e al primo incrocio subito di nuovo a sinistra. Da qui non si può sbagliare poiché il sentiero è ben indicato e ben tracciato. Per tornare a valle si effettua lo stesso percorso della salita.

Alla prossima, Marcello e Uffa!

All-focus
           In vetta